The art of Cooking Separately

Recipes

L’uovo di Nicola: tra food design e Separazione delle cotture

nicola's egg
nicola's egg
nicola's egg

Ho un nipote molto creativo, si chiama Nicola.
Poco tempo fa ha tentato di spiegarmi una sua creazione, che aveva preparato con i coppa pasta che gli avevamo regalato.
Era semplicissima e geniale.
Come fare l’uovo con il crostino di pane al burro …tutto assieme.

Prendi una fetta di pan carré, e mentre fai sciogliere abbondante burro in una padella di ferro (o antiaderente), pratichi al centro della fetta un buco rotondo con un coppa pasta.
Finito di schiumare il burro a fiamma bassa metti il pane in padella e, sempre a fiamma bassa, lo fai rosolare prima su di un lato e poi sull’altro (e così il tondo di pane che hai tolto dal centro della fetta).
Quando è rosolato anche sul secondo lato adagia il bianco d’uovo nel centro del pane bucato, appena il bianco è quasi del tutto rappreso, appoggia sopra al bianco, il rosso d’uovo e aspetta che si riscaldi.
Tocca con la nocca di un dito il rosso e quando ha preso temperatura il crostino è pronto.

Adagia sul piatto e, quando addenti il rosso, utilizza il crostino fatto con il buco del pane per raccogliere il rosso che cola sul piatto…
La semplicità e la bontà del progetto di Nicola sono eccezionali.

Suggerisci un argomento per una delle prossime newsletter:

Scopri altri articoli:

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *